Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Furto: cagliaritani in manette a Villasimius
M.L.P.C. 10 novembre 2014
Si facevano aprire la cassa dei bar con la scusa di dover cambiare 50 euro e poi ne svuotavano il contenuto: sono però stati bloccati e arrestati
Furto: cagliaritani in manette a Villasimius


VILLASIMIUS – Il modus operandi dei due malviventi era sempre lo stesso: con la scusa di farsi cambiare una banconota da 50 euro, facevano aprire la cassa, per cercare di impossessarsi del contenuto. Marco Calamida e Samuel Atzeni, di 42 e 35 anni, agivano così presso diversi bar di Villasimius. Però alla fine è andata male: sono stati bloccati dai cassieri che hanno impedito il furto, costringendoli alla fuga. L'immediato allarme ha consentito il pronto intervento dei carabinieri della stazione che li hanno subito individuati ed arrestati.
Commenti
12:05
Il provvedimento restrittivo è stato emesso a seguito di un’attività di polizia giudiziaria condotta dai militari della Stazione di Torralba. Nel 2016, infatti, lo arrestarono per la prima volta in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere
13:10
Il personale dell’Uct del Commissariato di Tortolì ha proceduto al controllo di un’autovettura con a bordo due soggetti, uno dei quali, di origine rumena, è risultato beneficiario di un ordine di cattura. E´ stato arrestato
16/6/2018
Ieri pomeriggio, gli agenti delle Squadre investigative dei Commissariati di Ottana e di Orgosolo hanno eseguito l’ordinanza del gip del Tribunale di Nuoro, che ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti dei due giovani arrestati in quanto autori del furto di 5.500euro nell’abitazione di un pensionato di Mamoiada
15/6/2018
I militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Sassari hanno concluso nei giorni scorsi un’importante operazione nel settore del contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. Arrestati due 67enni italiani ed un marocchino
© 2000-2018 Mediatica sas