Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Droga, armi e refurtiva: operaio in cella a Dolianova
M.L.P.C. 11 novembre 2014
I carabinieri hanno perquisito le abitazioni dell’operaio 43enne e hanno trovato droga, armi giocattolo, cartucce, attrezzi e documenti d’identità rubati
Droga, armi e refurtiva: operaio in cella a Dolianova


DOLIANOVA – Perquisite le abitazioni di un operaio di 43 anni, Davide Pirisi. Nell’ambito di una serie di controlli antidroga condotti dai carabinieri di Dolianova è stato trovata diversa sostanza stupefacente.

Per questo, l'uomo è stato arrestato. Nella sua abitazione i militari hanno recuperato 200 grammi di hascisc, 330 grammi i marijuana, olio di hascisc e 42 piante di canapa indiana.

Le perquisizioni sono poi continuate anche a Sestu, in una casa che era nelle disponibilità dell'operaio: qui hanno trovato e sequestrato una pistola giocattolo priva del tappo rosso, cartucce da caccia, bossoli di vario tipo, due targhe d'auto, una di una moto, parti di motore, attrezzi di lavori elettrici e documenti d'identità di cui era stato denunciato il furto.
Commenti
13:50
Svolta nelle indagini. Il movente che avrebbe spinto un 18enne di Nule ad uccidere il 19enne studente, sarebbe da ricercare in una precedente offesa
13:19
Gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un´ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari per violenza sessuale aggravata
24/5/2016
Gli agenti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera di Alghero-Fertilia, hanno proceduto a delle verifiche più approfondite nei confronti di un cittadino rumeno, che è risultato avere a suo carico un ordine di carcerazione
24/5/2016 video
Arresti tra il personale e decine di perquisizioni in corso. In manette anche la direttrice della casa di riposo L'accoglienza
23/5/2016
Un uomo è stato arrestato dagli agenti della Sezione Volanti di Sassari con l´accusa di atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale
© 2000-2016 Mediatica sas