Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaRegione › A Cagliari la prima Giornata della trasparenza
S.I. 12 novembre 2014
L´iniziativa della Regione Sardegna rappresenta il primo approccio a nuovi strumenti di partecipazione che vedranno la luce entro l´anno, tra cui la piattaforma di E-Democracy
A Cagliari la prima Giornata della trasparenza


CAGLIARI - All'Exmà di Cagliari, si è tenuta la prima delle quattro “Giornate della Trasparenza” organizzate dall'Amministrazione regionale e dedicate ai responsabili per la prevenzione della corruzione nei comuni e alle associazioni di difesa dei consumatori.

L'iniziativa della Regione Sardegna rappresenta il primo approccio a nuovi strumenti di partecipazione che vedranno la luce entro l'anno, tra cui la piattaforma di E-Democracy che conterrà nuove modalità di rapporto interattivo con i cittadini. «La trasparenza – ha affermato il presidente Francesco Pigliaru - è un'occasione di efficacia per la Regione. Infatti, oltre che come dovere etico, dovrebbe essere pensata come metodo per migliorare la nostra azione di governo, chiamando a raccolta l'intelligenza collettiva della società su ciò che stiamo per fare».

«La riorganizzazione della Regione - ha sottolineato l'assessore degli Affari Generali Gianmario Demuro - è il tema che potrà sostenere la trasparenza. Con il passaggio sul piano normativo da un'amministrazione fortemente gerarchizzata, che non dialoga e quindi di per sé non trasparente, a un'amministrazione orizzontale si potranno affrontare e risolvere i problemi in maniera interdisciplinare» Le prossime Giornate della Trasparenza si terranno a Nuoro (19 novembre), a Oristano (26 novembre) e a Sassari (3 dicembre).

Nella foto il presidente Pigliaru
Commenti
28/8/2016
«Come avvenuto già su trasporti, entrate, occupazione, ogni volta che parlano i dati, nella loro oggettività, la propaganda quotidiana della Giunta Regionale si schianta dinanzi alla prova dei fatti concreti», dichiara il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Marco Tedde
11:27
«Consiglio Regionale, poche leggi, di cui il 50percento impignate dal Governo. Tutte le norme di un certo rilievo sono finite sotto la scure dell’incostituzionalità», dichiara il coordinatore regionale di Italia Unica
© 2000-2016 Mediatica sas