Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaScomparse › Addio al cavallo Zeus: necrologio sul giornale
M.L.P.C. 5 dicembre 2014
Per rendere l’ultimo saluto al suo amato cavallo la signora Daniela Loddo ha acquistato un’intera pagina di uno dei quotidiani sardi più letti. Nella poesia a lui dedicata fa riferimento alla leggenda del Ponte dell’Arcobaleno che riportiamo nell’articolo
Addio al cavallo Zeus: necrologio sul giornale


CAGLIARI - Per rendere l’ultimo saluto al suo amato cavallo la signora Daniela Loddo ha acquistato un’intera pagina di un quotidiano. Nel necrologio una poesia scritta dalla padrona dell’animale, morto un mese fa a 18 anni. Ecco un breve stralcio: «Io non ti lascerò mai perché nemmeno potrei, aspettami lì, sul ponte dell’arcobaleno, dove potremmo correre, abbracciarci e giocare insieme come facevamo in vita».

Il riferimento è alla bella e antica leggenda del Ponte dell’Arcobaleno che è stata tramandata dalle tribù degli Indiani d'America ed è dedicata a tutte le persone che soffrono per la morte di un animale. Quando muore una bestiola che e' stata particolarmente cara e speciale a qualcuno, questa va sul Ponte Dell'Arcobaleno.

Il luogo di cui narra la leggenda è un posto meraviglioso: ci sono prati, grandi alberi e colline verdi dove l'erba è sempre fresca e profumata per tutti i nostri amici tanto speciali che là corrono e giocano insieme. Quelli tra loro che erano molto ammalati e vecchi tornano ad essere in salute, giovani e al pieno delle loro forze. Quelli che erano feriti o mutilati sono tornati ad essere nuovamente integri e forti, così come li ricordiamo. Gli animali sono felici e contenti, tranne che per una piccola cosa: ad ognuno di loro manca qualcuno di molto speciale, molto amato, che si sono lasciati alle spalle, indietro, lontano.
Corrono e giocano insieme, ma verrà il giorno in cui uno di loro si fermerà improvvisamente e guarderà lontano.

Improvvisamente si staccherà dal gruppo, inizierà a correre sull'erba verde, le sue zampe sembreranno volare sempre più veloci sul prato: ha visto e riconosciuto il suo padrone. E quando finalmente si rincontreranno, si stringeranno in un abbraccio gioioso, unico, per non separarsi mai più. Molte le polemiche sul web sull’idea del particolare necrologio della signora dedicato all’amato Zeuss: c’è chi la giudica eccessiva, chi ritiene che avrebbe dovuto donare quei soldi spesi per l’acquisto della pagina di giornale a qualche associazione che si dedica agli animali, chi ritiene sia stato un gesto di amore totale.

Nella foto Zeus
Commenti
27/7/2016
Ha ricoperto per due mandati consecutivi la carica di sindaco di Cagliari, nel 1994 e nel 1998. Dal 1976 al 1981 è stato presidente del Cagliari Calcio. Ex senatore di Alleanza Nazionale e Pdl
© 2000-2016 Mediatica sas