Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaUrbanistica › Lungomare Poetto per Amsicora Capra
M.L.P.C. 18 dicembre 2014
Dal pronipote Eric Capra la proposta: «Dedicate il nuovo Lungomare del Poetto a mio bisnonno Amsicora». L’imprenditore fondatore dell’Ichnusa, della Vinalcol, dell’odierno Ctm, della Società Anonima Transatlantica che ha creato migliaia di posti di lavoro e che ha collegato con la sua tramvia la città deve essere ricordato nel luogo per lui più rappresentativo
Lungomare Poetto per Amsicora Capra


CAGLIARI – Dal pronipote Enrico Capra, conosciuto come Eric, la proposta: intitolare il nuovo Lungomare che sta nascendo al Poetto al bisnonno, l’imprenditore Amsicora Capra. La proposta ha fatto il giro del web e dei media, ma prima ancora è passata tra le mani dei consiglieri comunali: lo scorso 1 dicembre, è stata ufficialmente depositata la proposta per dedicare il nuovo lungomare ciclabile e pedonale della spiaggia dei centomila all’imprenditore.

Amsicora Capra, classe 1870, è stato il primo imprenditore sardo e con le sue idee illuminate ha dato tantissimo alla Sardegna: fu il fondatore della “Vinalcol”, della “Società Anonima Transatlantica” (che comprendeva una flotta di sette navi), salvò dal fallimento rendendola un punto fermo dell’economia e dei palati isolani l’“Ichnusa”, collegò Cagliari alla spiaggia del Poetto creando l’odierno “Ctm”. I suoi tramvai hanno trasportato migliaia di cagliaritani attraverso la strada ferrata dove prima c’era il nulla. Un imprenditore nel senso moderno del termine, che ha creato tantissimi posti di lavoro nel momento in cui servivano e ha formato delle realtà ancora oggi, a distanza di quasi un secolo, solide e valide.

Da qui, il pronipote Eric Capra, 37enne, ingegnere e anche lui imprenditore, si è fatto portavoce di una richiesta: dedicare all’illustre bisnonno un pezzo della sua Cagliari, quella parte che è riuscito a far vivere, collegare e frequentare a tutti gli abitanti del capoluogo. «Aveva qualità straordinarie, creò un vero e proprio impero, ma restò un uomo semplice e altruista. Aveva grandi visioni e precorse i tempi – spiega il pronipote - Mio bisnonno merita questa attenzione e penso che il luogo dove lui prima e più di altri è intervenuto, il Lungomare del Poetto, possa essergli dedicato».
Eric intervistato da Cagliarioggi spiega ancora meglio la sua motivazione: «Dove ora c’è la spiaggia dei cagliaritani c’era il deserto. La morfologia della città moderna dipende dal mio bisnonno: ha creato lavoro, innovazione, ha permesso ai cagliaritani di spostarsi in città quando prima si andava a cavallo. Cagliari deve ricordare Amsicora Capra: è un grande esempio per tutti noi. Ora più che mai è importante dare un simile tributo ad un imprenditore, poiché in questo momento critico sono proprio gli imprenditori seri, congiuntamente ai lavoratori, a tirare avanti la carretta».

Nella foto: Eric Capra accanto al ritratto di Amsicora
Commenti
24/9/2016
La cerimonia di inaugurazione di Via Pere Català i Roca, alla presenza del sindaco Mario Bruno, della Giunta Comunale e del direttore della sede di Rappresentanza della Generalitat de Catalunya Joan Adell, è in programma martedì mattina, nel quartiere del Carmine
© 2000-2016 Mediatica sas