Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Si lancia nel vuoto: cagliaritano muore a 30anni
A.B. 29 dicembre 2014
Il corpo del giovane è stato trovato da un pensionato vicino alla Statale 125. La famiglia ne aveva segnalato la scomparsa nel pomeriggio di ieri
Si lancia nel vuoto: cagliaritano muore a 30anni


VILLAPUTZU – Quaranta metri nel vuoto, per mettere fine alla propria vita. Stando ad una prima ricostruzione, un 30enne pizzaiolo cagliaritano di sarebbe suicidato lanciandosi da un viadotto sulla Strada Statale 125, vicino al chilometro 74.

Il corpo senza vita è stato trovato lunedì mattina da un pensionato, che passava nelle campagne di Villaputzu, in località Gutturusu. La causa della morte, stanto ai rilevamenti del personale medico dell'Ospedale San Marcellino di Muravera, sono le gravissime lesioni alla testa ed al torace, rimediate nella caduta. Il ragazzo, stando alla segnalazione dei familiari ai Carabinieri, era sparito dal pomeriggio di domenica.
Commenti
10:27
I pompieri hanno sfondato la finestra del soggiorno dell´alloggio, anche questo già raggiunto dal fuoco, e sono entrati all´interno. Purtroppo per il 47enne non c´era già più nulla da fare
7/12/2016
Ieri pomeriggio, gli agenti della Sezione Volanti hanno denunciato in stato di libertà un 30enne sassarese, già noto alle Forze dell´ordine, che ha tentato di forzare alcune autovetture parcheggiate
7/12/2016
Gli agenti della Questura di Nuoro hanno identificato e denunciato gli autori del furto perpetrato ai danni della locale associazione benefica
7/12/2016
Cinque persone sono rimaste leggermente intossicate a causa delle esalazioni di acido cloridrico, fuoriuscito per errore da un contenitore, finite nell´impianto di aerazione della piscina Rari Nantes di Cagliari, in zona Su Siccu
8:32
Una donna trentenne, di un paese della Gallura, è finita all´ospedale in stato confusionale dopo esser stata aggredita da due uomini, probabilmente rapinatori. Indagini in corso
© 2000-2016 Mediatica sas