Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariEconomiaEconomia › Saras compra Versalis, plauso Regione
M.L.P.C. 30 dicembre 2014
La raffineria di Moratti acquisisce un ramo d’azienda della società Eni Versalis. Dalla Saras rassicurano: i posti di lavori dei 223 dipendenti sono garantiti
Saras compra Versalis, plauso Regione


SARROCH – La raffineria Saras del gruppo Moratti annuncia l’acquisizione di un ramo d'azienda di Versalis, della società Eni. Dal comunicato stampa che rende nota la notizia si legge che l’operazione garantirà «il mantenimento dei posti di lavoro», attraverso la Sarlux che «integrerà 223 dipendenti del sito Versalis di Sarroch».

La Regione commenta in modo positivo l’annuncio della firma dell’accordo definitivo tra Versalis e Sarlux con il quale si formalizza ufficialmente il passaggio degli impianti del sito di Sarroch dalla società del gruppo Eni a quella del gruppo Saras.

«Al momento – afferma l’assessore dell’Industria Maria Grazia Piras – possiamo valutare positivamente l’accordo, perché consente una migliore competitività del sito industriale e il mantenimento occupazionale. Rimane in piedi il più ampio confronto con il gruppo Eni sulle prospettive produttive degli investimenti in Sardegna. Oltre alle indispensabili attività di bonifica, l’auspicio è che vi sia uno slancio verso la produzione industriale. In particolare, sul sito di Sarroch, si valuterà con Eni il futuro delle produzioni chimiche anche in una prospettiva di riconversione».
Commenti
9:00
Cosi le banconote da 10 e 5 euro sono diventate introvabili soprattutto per le attività commerciali che faticano nel cambio resto con i loro clienti
28/3/2017
Nel corso della riunione verranno esaminati, in particolare, lo stato di avanzamento dell’iter di valutazione delle proposte presentate e i tempi per l’avvio dei progetti
28/3/2017
Sarà pronto entro due mesi e servirà a decidere la destinazione dei fondi di ingegneria finanziaria. Servirà a decidere la destinazione dei fondi di ingegneria finanziaria aperti presso la Sfirs, circa 300 milioni di euro, durante la precedente legislatura
28/3/2017
Il patron di Moby ha un debito con lo Stato di 180 milioni di euro per l’acquisizione di Tirrenia in amministrazione straordinaria e la prima rata del Prezzo Differito, scaduta quasi un anno fa, non è stata pagata. È tutto nero su bianco nella settima relazione della gestione commissariale di Tirrenia che si riferisce al periodo che va dal 1° gennaio al 30 giugno 2016
28/3/2017
A proporre l’emendamento alla manovra finanziaria il capogruppo regionale di Forza Italia Pietro Pittalis, l’ex assessore al turismo Luigi Crisponi (Riformatori) e il capogruppo del Psd’Az Angelo Carta
28/3/2017
I lavoratori dell’indotto dell’Area industriale di Porto Torres (Area di crisi complessa) potranno contare su un progetto di riconversione da 3 milioni di euro fondato sulle politiche attive del lavoro, che dovrà favorire il loro reinserimento occupazionale.
15:46
In investimento di oltre 1,5 milioni di euro, Oristano è tra le principali città italiane a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione
© 2000-2017 Mediatica sas