Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaPolitica › Primarie nel Centrodestra: la Calia stoppa il suo capogruppo Piras
Stefano Idili 30 dicembre 2014
Le primarie, come oramai accade negli ultimi anni, creano tensioni nel Centrodestra. Dopo l´uscita (a favore) dei Riformatori, ecco Maddalena Calia che stoppa il suo capogruppo consigliare di Cagliari
Primarie nel Centrodestra: la Calia stoppa il suo capogruppo Piras


CAGLIARI - Le primarie, come oramai accade negli ultimi anni, creano tensioni nel Centrodestra. Da sempre, o quasi, i partiti minori cercano di far sentire la loro voce e impedire che Forza Italia, movimento di maggioranza relativa della coalizione, possa farla da padrona e indicare (come quasi sempre accade) il candidato a sindaco. Ma nell'ultima tornata, che vide vittorioso Zedda, il nome venuto fuori non era un azzurro, ma un riformatore: Massimo Fantola. Nonostante questo, i partiti piccoli, già da fine novembre, hanno ribadito la necessità di passare attraverso primarie. Un'idea che però non trova tutti d'accordo neanche all'interno degli stessi partiti.

Intatti al via libera alle consultazioni di coalizione, anche piuttosto energico, da parte di Anselmo Piras, capogruppo del Nuovo Centrodestra, arriva lo stop da parte del coordinamento regionale dell'Ncd nella persona dell'ex-parlamentare europeo Maddalena Calia. «In relazione ad alcune dichiarazioni rilasciate a titolo personale dal Capogruppo Consiliare Ncd al Comune di Cagliari, - chiarisce in modo perentorio la coordinatrice regionale Maddalena Calia -, in ordine alla necessità di transitare attraverso il meccanismo delle “primarie” per la scelta del candidato sindaco, credo sia opportuno specificare che tale presa di posizione, sicuramente tra quelle da favorire, non è però l’unica al vaglio della Direzione Regionale Ncd».

«Proprio nei prossimi mesi, infatti, l’organo deputato del partito, - chiude la Calia - sarà chiamato a valutare anche eventuali scelte alternative, soprattutto se queste potranno rappresentare valido elemento di confronto e condivisione di obiettivi programmatici con altre forze politiche o movimenti civici, nell’interesse prioritario della città di Cagliari».
Commenti
9:44
La risposta di Sardenya I Llibertat non si fa attendere dopo le esternazioni del gruppo consiliare di Forza Italia in merito alla Fondazione Meta
24/5/2016
I sindaci della Rete metropolitana, che ben si sono guardati a febbraio dall’erigere barricate contro la presa in giro della Rete per consiglieri riottosi, litigano per percentuali di gestione del nulla e si comportano come quella guardia giurata della famosa barzelletta che faceva la guardia al “cassonetto della spazzatura”
24/5/2016
L´ex sindaco Carlo Sechi parla di «fallimento della missione» per la Fondazione (e la Secal) e ne chiede pubblicamente la «liquidazione». Il gruppo consigliare di Forza Italia (che Meta e Secal le hanno create con Tedde sindaco) difendono le scelte del passato e attaccano
16:27
Al netto della fuffa mediatica, Pigliaru si comporta come un commissario liquidatore del Nord Sardegna, in nome e per conto del Governo, trattando metà dell’isola come se fosse una sorta di bad company da sacrificare a beneficio di altri territori
23/5/2016
Sabato 28 maggio, dalle ore 11 alle ore 18.40, e domenica 29, dalle ore 10.30 alle ore 18.50, sarà possibile conoscere gli interni di quella che fu una delle prime grandi fabbriche della Sardegna
23/5/2016
«Al di la delle dichiarazioni trionfalistiche circa l’approvazione del Bilancio di previsione 2016, la realtà dei fatti evidenzia tutta un’altra storia che racconta del pressapochismo e della inadeguatezza di questa Amministrazione comunale, che non manca occasione per darne ampia prova», attacca il consigliere forzista
23/5/2016
L´ex sindaco, leader del movimento di sinistra Sardenya I Llibertat chiede al Primo cittadino lo scioglimento della Fondazione che si occupa della gestione degli eventi turistici e culturali ad Alghero. Parole durissime sui conti, l´amministrazione e i risultati
23/5/2016
Nel corso della giornata, il Presidente e gli assessori saranno impegnati in una serie di incontri con i rappresentanti istituzionali e di categoria nel territorio. Firma dell´Iti
© 2000-2016 Mediatica sas