Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Blitz Guardia Costiera a Su Siccu: sequestrati 5.000 ricci e multe
Stefano Idili 3 gennaio 2015
Blitz della Guardia Costiera di Cagliari nei box concessionari per la vendita di ricci in zona Su Siccu. Maxi sequestro di pescato e multe per 2.000 euro agli operatori del mercato
Blitz Guardia Costiera a Su Siccu: sequestrati 5.000 ricci e multe


CAGLIARI – Blitz della Guardia Costiera di Cagliari nei box concessionari per la vendita di ricci in zona Su Siccu. Qui è stato ubicato dal Comune il mercato per la vendita della prelibata polpa arancione. I controlli hanno riguardato la tracciabilita’ e in particolare il rispetto delle norme della politica comune della pesca.

Sono stati sequestrati 5000 ricci di mare, due chili di cannolicchi, 35 chilogrammi di cozze, 10 di ostriche e sette vasetti di polpa di riccio di mare. Questo per la violazione dei requisiti generali in materia di igiene (mancata transazione da un centro di spedizione) e poi per la mancanza di qualsiasi documentazione commerciale attestante la tracciabilità

A seguito degli accertamenti la Guardia Costiera ha proceduto alla sanzione amministrativa nei confronti di due operatori del settore per un importo complessivo pari a circa 2.000 euro. Il pescato è stato poi rigettato in mare con l’ausilio del mezzo navale a disposizione della capitaneria del capoluogo sardo.


Nella foto il pescato sequestrato e la Guardia Costiera al porto
Commenti
21:21
Il 24enne Pietro Sanna sarebbe stato accoltellato nel proprio appartamento. Gli uomini di Scotland Yard hanno aperto un'indagine per chiarire la drammatica situazione
26/6/2017
Nel corso dell´operazione “Danger insurance”, gli uomini della locale Guardia di finanza cagliari hanno individuato un’agenzia assicurativa abusiva e disarticolato un rodato sistema di frode. scoperte oltre ottocento polizze assicurative false, denunciati i quattro responsabili dell’esercizio commerciale e 382 contraenti
26/6/2017
Atto dovuto: Verifiche sulle condizioni di sicurezza a Teatro da parte degli inquirenti all´indomani della tragedia verificatasi ad Alghero con la morte della mamma 45enne caduta dalle scale
24/6/2017
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
© 2000-2017 Mediatica sas