Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie A: il Cagliari studia il calciomercato
Antonio Burruni 3 gennaio 2015
Il presidente Giulini vuole rinforzare l´organico in vista della prima partita del nuovo anno solare, con l´esordio in panchina di mister Gianfranco Zola al Barbera di Palermo
Serie A: il Cagliari studia il calciomercato


CAGLIARI – Le squadre di serie A stanno approfittando della pausa per le festività natalizie per effettuare i richiami atletici, recuperare qualche giocatore infortunato e, soprattutto, correggere sul mercato qualche errore estivo. Ci vuole provare anche il Cagliari, che ha chiuso il 2014 al terzultimo posto e con l'esonero di Zdenek Zeman. Questa mattina, la prima squadra affronterà in amichevole la Primavera di Vittorio Pusceddu

Per questo, il presidente Giulini vuole rinforzare l'organico in vista della prima partita del nuovo anno solare, con l'esordio in panchina di mister Gianfranco Zola al “Barbera” di Palermo, martedì 6 gennaio. Il ds Marroccu sta valutando una serie di giocatori, inseribili in tutti i reparti rossoblu. Molte monitorato il mercato dei portieri. Nell'Isola, si è parlato (in rigoroso ordine alfabetico) di Amelia (svincolato), Avramov (che tornerebbe dopo essere andato via quest'estate ed essere già passato dal Torino all'Atalanta), Bardi (attualmente al Chievo Verona, ma di proprietà dell'Inter), Brkic (Udinese, si parla di uno scambio con Colombi), Frey (ex Fiorentina, Genoa ed Inter, reduce dall'esperienza turca al Bursaspor), Padelli (Torino), Rafael (Hellas Verona), Storari (Juventus, sarebbe un ritorno, ma ha un ingaggio troppo alto) e Viviano (Sampdoria).

Per la difesa, è tornato d'attualità Modibo Diakite, già visto in Italia con le maglie di Fiorentina e Lazio ed attualmente svincolato dal Deportivo La Coruna. Un occhio di riguardo anche per Longhi (Sassuolo). In probabile uscita, uno tra Balzano e Benedetti. A centrocampo, mentre Eriksson tornerà a Goteborg, si pensa al jolly Faraoni (scuola Inter, con esperienze ad Udine ed al Watford) ed Ilicic (ora alla Fiorentina, arrivato in Italia proprio grazie a quel Palermo che sarà il prossimo avversario dei rossoblu in campionato). Sempre vivo l'idea di un ritorno a Cagliari di Lazzari (Fiorentina). Diverse anche le idee per l'attacco, dove si va dai romanisti Borriello e Sanabria (decisamente fuori portata l'attuale ingaggio dell'italiano, mentre il canterano potrebbe arrivare in prestito, inserito nella tranche di pagamento per Naingollan) a Bergessio (Sampdoria), dai già nominati in estate Mancosu (Trapani) e Pavoletti (Modena), da Granoche (Modena) a Larrondo (Torino), fino al sogno proibito Duvan Zapata, che però dovrebbe rimanere al Napoli.

Nella foto: l'allenatore del Cagliari Gianfranco Zola
Commenti
20/3/2017
Il centrocampista rossoblu, infortunatosi all´inizio della sfida di ieri contro la Lazio, si è sottoposto questa mattina ad esami strumentali, che hanno rivelato una disgiunzione miotendinea del bicipite femorale. Un mese di stop per Nicolò Barella, a causa di un trauma distorsivo del comparto mediale del ginocchio destro durante la rifinitura di sabato pomeriggio
20/3/2017
Si dividono le strade tra la società sassarese ed il mister argentino. Dall´allenamento di domani, sulla panchina rossoblu ritornerà Giuseppe Misiti. A lui si affiancherà un nuovo preparatore atletico, il cui nome verrà indicato nelle prossime ore, al posto di Alessandro Masotti
© 2000-2017 Mediatica sas