Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Cagliari, bilancio della Polfer. 720 servizi, più furti di rame
M.L.P.C. 3 gennaio 2015
Bilancio per il 2014 della polizia ferroviaria in Sardegna: oltre 5mila pattuglie al lavoro, arresti, denunce e ritrovamenti di persone scomparse. Collaborazioni con le scuole per sviluppare nei ragazzi la cultura della sicurezza in ambito ferroviario
Cagliari, bilancio della Polfer
720 servizi, più furti di rame


CAGLIARI – La Polizia Ferroviaria fa il bilancio per il 2014: l’attività di controllo è stata svolta nelle stazioni, sui convogli ferroviari e lungo le varie linee per garantire la sicurezza dei passeggeri. Oltre 5 mila pattuglie a lavoro, 2.139 convogli scortati e quasi 300 servizi antiborseggio in borghese, che hanno portato all'arresto di una persona e alla denuncia di altre nove.

Sono stati 55 i controlli per i furti di rame con un decremento del 6%, 720 i servizi di pattugliamento delle linee ferroviarie portate a termine. La Polfer ha anche rintracciato quattro persone scomparse, tra cui due minori.

In attivo anche la collaborazione con le scuole: con l’iniziativa “train…to be cool” gli operatori della Polizia Ferroviaria hanno incontrato gli studenti delle scuole medie e superiori per sviluppare nei ragazzi la cultura della sicurezza in ambito ferroviario.
Commenti
19/9/2017
Tragedia all´uscita del terminal di Alghero. Probabile arresto cardiaco per un 69enne. L´equipe della medicalizzata giunta sul posto non ha potuto far altro che constatarne il decesso
19/9/2017
Nello scorso fine settimana, gli agenti di Polizia giudiziaria appartenenti ai Commissariati di Pubblica sicurezza di Tortolì e Lanusei e del Nucleo investigativo polizia ambientale e forestale, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno della coltivazione di sostanze stupefacenti, hanno trovato undici piante di marijuana in zona collinare nelle campagne in località Simbali
18/9/2017
L’immediato deferimento all’Autorità giudiziaria dei due è scattato perchè, verosimilmente, sono stati fermati poco prima della commissione di reati di natura predatoria
© 2000-2017 Mediatica sas