Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Polpette con pezzi di vetro: è allarme a Quartu
M.L.P.C. 7 gennaio 2015
Polpette ripiene di formaggio e vetro: i parchi per i cani di Pitz’e Serra ne sono stati disseminati nei giorni scorsi. Un cane è stato salvato per miracolo dal veterinario. Ora è allarme: tra passaparola e web è scattata la caccia alla polpetta letale
Polpette con pezzi di vetro: è allarme a Quartu


QUARTU SANT'ELENA – L’allarme è scattato inizialmente tramite passaparola e poi è finito a gran voce sul web: qualcuno nei giorni scorsi ha sparso nei parchi destinati ai quattro zampe di via del Popolo curdo e nel Parco Europa delle polpette di carne e formaggio miste a cocci di vetro.
Tempo fa erano le polpette erano state riempite di ossa di pollo, pericolosissime per i cani tanto quanto il vetro: possono provocare lesioni interne gravissime e letali.

Nei giorni successivi al ritrovamento dei bocconi incriminati le aree destinate ai quattro zampe erano ovviamente deserte o quasi, i pochi frequentatori rimasti tenevano i propri cani o in braccio o stretti al guinzaglio. Dopo che un jack russel è stato salvato in extremis dal veterinario nessuno vuole più rischiare.

Nei prossimi giorni verrà riaperta l’area Mondo Cane in via Monsignore Angioni che versava in condizioni di degrado. Adesso i quattro zampe di Quartu potranno correre di nuovo tra l’erba in sicurezza.
Commenti
14:04
Blitz dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Cagliari, che hanno portato in carcere un 27enne ed ai domiciliari un 20enne ed un 23enne. I tre dovranno rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di droga, di detenzione illegale di armi, lesioni, spari in luogo pubblico e tentata estorsione
12:02
A Porto Istana, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno notato un giovane che si stava dirigendo verso un parcheggio, ma che, alla vista dei militari, è tornato indietro facendo finta di aspettare qualcuno. Successivamente, non si è fermato all´alt dei Carabinieri, venendo fermato dopo un inseguimento di 10chilometri
11:01
Si chiama “gascromatografia spettrometria di massa”, ma è ormai conosciuto come “drogometro”, il nuovo strumento utilizzato nello scorso fine settimana per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
© 2000-2017 Mediatica sas