Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Assemini: nigeriano ricercato per tentato omicidio
A.B. 7 gennaio 2015
Stando ad una prima ricostruzione, un 35enne si sarebbe presentato in casa di una giovane conosciuta da poco e, non riuscendo a violentarla, l´avrebbe picchiata e gettata dalla finestra
Assemini: nigeriano ricercato per tentato omicidio


ASSEMINI – Un incontro ed una prima conoscenza nel periodo festivo, come tante volte accade. Poi, il 27 dicembre scorso, un 35enne nigeriano senza fissa dimora si è presentato a casa della ragazza che aveva conosciuto pochi giorni prima, una 22enne congolese. Stando alle ricostruzioni delle Forze dell'ordine, l'avrebbe minacciata con un coltello cercando di costringerla ad avere un rapporto sessuale, senza riuscirci.

Inutili anche le minacce e le percosse. A quel punto, l'avrebbe spinta dalla finestra, facendola cadere dal primo piano, per poi dileguarsi nel buio della notte. E' scattata così una doppia denuncia per tentato omicidio e tentata violenza sessuale, con le ricerche condotte dai Carabinieri della Compagnia di Cagliari e della Stazione di Assemini.

All'inizio, si era pensato ad un tentato suicidio, ma le testimonianze di alcuni conoscenti, hanno consentito una ricostruzione di quanto accaduto. La donna, ricoverata nel Reparto di Rianimazione dell'ospedale Brotzu di Cagliari, ha una prognosi di trenta giorni a causa delle gravi ferite riportate.
Commenti
10:01
Nel corso dell´operazione “Danger insurance”, gli uomini della locale Guardia di finanza cagliari hanno individuato un’agenzia assicurativa abusiva e disarticolato un rodato sistema di frode. scoperte oltre ottocento polizze assicurative false, denunciati i quattro responsabili dell’esercizio commerciale e 382 contraenti
10:40
Atto dovuto: Verifiche sulle condizioni di sicurezza a Teatro da parte degli inquirenti all´indomani della tragedia verificatasi ad Alghero con la morte della mamma 45enne caduta dalle scale
24/6/2017
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
© 2000-2017 Mediatica sas