Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariEconomiaEconomia › «Fiumesanto ok vendita ma E.on faccia bonifiche»
S.I. 13 gennaio 2015
«La notizia della nuova vita delle centrali ex E.On dà speranza all’industria sarda, ma prima di lasciare l’Isola l’azienda faccia le bonifiche»: così commenta Paolo Truzzu, consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An
«Fiumesanto ok vendita ma E.on faccia bonifiche»


PORTO TORRES - «La notizia della nuova vita delle centrali ex E.On dà speranza all’industria sarda, ma prima di lasciare l’Isola l’azienda faccia le bonifiche» Così Paolo Truzzu, consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An, commenta la decisione di E.On di vendere gli asset di generazione elettrica a carbone e a gas in Italia al gruppo ceco Eph [LEGGI].

«La Giunta regionale deve impegnarsi affinché sia garantito il ripristino ambientale dell’area interessata dalla centrale – aggiunge – naturalmente con bonifiche a carico della vecchia proprietà o dei nuovi acquirenti».«Il territorio sardo ha già pagato duramente dal presenza industriale e scarso è stato il tornaconto in posti di lavoro e costi dell’energia», conclude Truzzu.

«Le nuove centrali devono essere più efficienti e meno inquinanti. Occorre, pertanto, da parte di tutte le forze politiche una vigilanza attenta in questa delicata fase di passaggio diroprietà».

Nella foto: la centrale di Fiume Santo
Commenti
8:54
«La chimica verde a Porto Torres è un fattore fondante dell’idea di sviluppo che stiamo perseguendo per il nord ovest della Sardegna e per l’intera isola». Lo ha detto l’assessora Regionale dell’Industria Maria Grazia Piras
20/7/2017
Approvato odg presentato dai sentori sardi su estensione a comuni e regioni per sanzioni
20/7/2017
Non convincono il sindaco Sean Wheeler le dichiarazioni dell’amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi sentito martedì 18 luglio dalla commissione Attività produttive della Camera dei deputati sul piano strategico 2017-2018
© 2000-2017 Mediatica sas