Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Molentargius, il Tar ha deciso: abbattere le case degli abusivi
M.L.P.C. 15 gennaio 2015
I giudici del Tar Sardegna danno il via alle demolizioni a Medau Su Cramu, nel cuore dell’oasi naturalistica del parco di Molentargius a Cagliari: la casa abusiva di Lazzarino Porcu verrà spazzata via dalle ruspe
Molentargius, il Tar ha deciso: abbattere le case degli abusivi


CAGLIARI – I giudici del Tar danno il la alle ruspe: le case degli abusivi nel cuore del parco di Molentargius saranno demolite. I fabbricati dei fratelli Porcu sarebbero stati costruiti violando i rigidi vincoli che determinano l'inedificabilità all'interno del parco.
L'ordinanza di demolizione del Comune è stata adottata "su incarico dell'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per dare esecuzione all'ordine di demolizione disposto con la sentenza 13.01.1997 n. 77, confermata nei successivi gradi di giudizio". Insomma, per i giudici del Tar Sardegna non ci sono i margini per sospendere l'intervento delle ruspe a Molentargius, almeno per quanto riguarda la casa abusiva di Lazzarino Porcu (difeso dagli avvocato Eulo e Paolo Cotza).

L'altra metà della villetta, anch'essa abusiva secondo Comune e Procura, è invece di proprietà del fratello Giancarlo: a lui i giudici amministrativi avevano concesso una sospensiva cautelare il 10 dicembre, sino alla decisione nel merito del suo ricorso fissata per il 18 marzo. Decisione che, invece, non è arrivata oggi per Lazzarino con l'ordinanza firmata dal collegio presieduto da Francesco Scano (a latere Antonio Plaisant e Alessandro Maggio), nonostante i legali avessero dato battaglia, anche a causa della natura dei due edifici.

Fanno parte di un unico fabbricato e, almeno secondo il loro consulente tecnico, in caso di demolizione del primo si danneggerebbe irreparabilmente anche il secondo. Scontato, a questo punto, un ricorso immediato al Consiglio di Stato, mentre anche la Procura affila le armi, pronta a nominare dei propri periti per verificare la possibilità di procedere ad una demolizione mirata della porzione di bifamiliare per la quale l'ordine non è stato sospeso.

Nella foto lo stagno di Molentargius
Commenti
21:29
Rapina a mano armata, attorno alle ore 16 di oggi, nei parcheggi sotterranei di Via Baccasara. Si parla di un bottino di circa 20mila euro
13:11
Attorno alle ore 12 di oggi, la trafficata piazzetta cagliaritana è stata teatro di una rissa tra un parcheggiatore abusivo senegalese ed un automobilista. Entrambi, sono finiti in ospedale
15:00
Il ragazzo era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell´ospedale civile "Spirito Santo" di Pescara, dopo essere rimasto per alcune ore sotto le macerie della sua casa, in seguito al sisma che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto scorso
12:58
Il fatto si è registrato in Via Roma, attorno alle ore 2. Straniero ferito alla spalla con un´arma da taglio. Lamenta anche una contusione al volto
19:17
Nel primo pomeriggio di oggi, due individui con il volto coperto hanno atteso il direttore all´uscita e, armi in pugno lo hanno convinto a tornare dentro e aprirgli la cassaforte, portando via circa 70mila euro
30/8/2016
L´uomo si trovava nel parcheggio dell´Hotel Mediterraneo, quando la sua auto è stata bloccata da due vetture, dalle quali sono scesi due banditi, con i volti coperti armati di pistola
13:03
Sono ripresa all´alba di oggi, nelle acque antistanti Santa Teresa di Gallura, le operazione di ricerca del 53enne disperso dalla notte scorsa
29/8/2016
E´ stato indagato per omicidio stradale il 19enne Giuseppe Boi, al volante della Golf sulla quale viaggiava anche il 20enne Enrico Lecca, deceduto sabato in seguito all´incidente lungo la Strada Provinciale 118
30/8/2016
Si cercano i due uomini dal forte accento sardo che hanno fermato la guardia giurata con i soldi, la moto di grossa cilindrata utilizzata e i soldi
29/8/2016 video
Questa mattina, due malviventi mascherati hanno assaltato un portavalori all'incrocio tra via via Cravellet e via Marconi. Il bottino dovrebbe superare i 100mila euro
29/8/2016
Sarà messa in vendita il prossimo 11 novembre nel Tribunale di Sassari. Base d´asta poco meno di tre milioni di euro. La villa appartiene alla Prato Verde srl di Alghero che l´ha rilevata nel 2010
30/8/2016
L´episodio risale al 17 agosto scorso. Il ferito, con fratture multiple, è stato sottoposto a intervento chirurgico. L´aggressore, anche lui in vacanza, è stato bloccato nel porto di Olbia prima dell´imbarco
29/8/2016
E´ l´ora dei fatti. Se non si può prevedere, s´inizi a prevenire. Partendo dalle scuole, uffici pubblici, chiese (alla faccia del messaggio di Cristo: «Costruite sulla roccia, non sulla sabbia»). E si compia una seria opera di controllo. Mai più corruzione. Mai più vittime della cattiva edilizia
29/8/2016
Gli agenti sono intervenuti nel centro storico cittadino a seguito di una segnalazione circa la presenza di un individuo armato di motosega che minacciava dei vicini. Denunciato 22enne
© 2000-2016 Mediatica sas