Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaAmministrazione › «Il Lirico di Cagliari non può essere condannato a morte»
S.I. 16 gennaio 2015
Il teatro lirico di Cagliari non può essere condannato a morte da questo clima di guerra civile. Domani in una conferenza stampa promossa dal coordinamento cittadino e dal Centro studi verrà illustrata la proposta dei Riformatori
«Il Lirico di Cagliari non può essere condannato a morte»


CAGLIARI - Il teatro lirico di Cagliari non può essere condannato a morte da questo clima di guerra civile. Domani in una conferenza stampa promossa dal coordinamento cittadino e dal Centro studi verrà illustrata la proposta dei Riformatori. La situazione drammatica del Lirico necessità di un intervento urgente. Per questo motivo il coordinamento cittadino di Cagliari dei Riformatori sardi insieme al Centro Studi presenteranno domani, sabato 17 gennaio, alle 10.30, davanti al Teatro Lirico di Cagliari un’iniziativa volta a ricreare un clima di serenità e di reciproca fiducia indispensabile per il rilancio della principale istituzione culturale del capoluogo.
Commenti
3/12/2016
Ieri, il senatore Viorel Badea, il consigliere Irina Neascu, il presidente della comunità romena in Sardegna Daniel Manda, il vicario della chiesa ortodossa di Alghero Pavaloia Catalin e l´imprenditore Valentin Fagarasian sono stati ricevuti a Palazzo Civico dal vicesindaco Antonello Usai
3/12/2016
Lunedì, a Palazzo Ducale, è in programma la presentazione di due appuntamenti in programma a Sassari
2/12/2016
E’ in programma mercoledì 7 dicembre dalle ore 10 presso la sala consiliare del Palazzo comunale la prima riunione che consentirà ai bambini di partecipare al governo della città
1/12/2016
L´annuncio è stato dato a Palazzo Civico dall´assessore comunale agli Affari generali Personale e Traffico Maria Boi
1/12/2016
Il Consiglio Comunale ha approvato all´unanimità il Regolamento per l´erogazione di contributi connessi al riconoscimento del disagio subito dagli operatori economici situati in aree interessate da cantieri per la realizzazione di opere pubbliche
© 2000-2016 Mediatica sas