Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Basket: la Virtus cerca il riscatto
A.B. 17 gennaio 2015
Dopo il ko nel derby infrasettimanale contro l´Astro, la compagine cagliaritana cerca i due punti ospitando oggi pomeriggio al PalaRestivo le veronesi dell´Ecodent Alpo, quarte della classe
Basket: la Virtus cerca il riscatto


CAGLIARI - Penultimo turno della stagione regolare per la Virtus Cagliari che, dopo aver perso, in settimana il derby contro l’Astro Cagliari, cercherà di rifarsi ospitando al “PalaRestivo” l’Ecodent Alpo. Quarta in classifica con 14 punti conquistati finora, la formazione veneta giunge nell'Isola con l’intento di non perdere il contatto con le formazioni che lottano per un posto nei play-off promozione.

Si troverà di fronte una Virtus che cercherà di far sua la gara per rimpinguare la classifica e potersi presentare al meglio alla seconda fase della stagione, quella dei play-out salvezza. All’andata, la vittoria fu proprio della squadra veronese, che si impose con il punteggio di 75-50 in un match che dominò per tutti i 40’. Tra i punti di riferimento della squadra allenata da coach Nicola Soave ci sono Giulia Monica (227punti finora, con 73rimbalzi), Anna Rossi (123punti e 23rimbalzi) e Maria Zanella (107punti e 59rimbalzi).

Ovviamente, la Virtus si presenterà con l’intendo di sorprendere se stessa e gli avversari, cercando soprattutto di ripetere la buona prova dei primi 25’ giocati mercoledì contro l’Astro. Rispetto all’andata, le cagliaritane potranno schierare Annika Klein (zero per lei a referto nella gara del 16 novembre), vicececchina della Virtus con 153punti realizzato e ben 144rimbalzi conquistati. Davanti a lei, Sara Innocenti dovrà lavorare in regia e soprattutto andare a canestro. Lei che, finora ha realizzato 191punti e conquistato 60rimbalzi. Considerata l’ottima prestazione di mercoledì sera, coach Nello Schirru cercherà di sfruttare al meglio lo stato di forma del duo Saba-Dettori, nel derby, una vera e propria spina nel fianco nella difesa dell’Astro. Dettori si presenta a questa sfida con 129punti realizzati e 100rimbalzi, mentre Saba finora ha messo a canestro 73punti e preso 48rimbalzi. Palla a due alle 16 all’interno dell’impianto di Via Pessagno.

Le Partite della Sedicesima Giornata:
Velco Vicenza-Astro Cagliari (sabato, ore 16)
Virtus Cagliari-Ecodent Alpo
Fassi Albino-Tec Mar Crema (20.30)
Querciambiente Muggia-Pff Group Ferrara
Riposa: Basket Femminile Biassono.

La Classifica: Pff Group Ferrara* 26; Tec-Mar Crema 24; Velco Vicenza* 22; Ecodent Alpo* e Fassi Albino* 14; Astro Cagliari* 12; Virtus Cagliari* 8; Basket Femminile Biassono 6; Querciambiente Muggia* 2. (* un match in meno).

Nella foto: Sara Innocenti
Commenti
23/6/2017
Storico risultato per la compagine algherese, che si piazza al quarto posto nel Campionato nazionale di pallacanestro maschile Uisp. Al ritorno ad Alghero i giocatori e lo staff tecnico sono stati accolti da un gremito gruppo di tifose e tifosi
23/6/2017
La compagine algherese, impegnata nelle Finali nazionali del 3x3 di pallacanestro femminile sul parquet dell´Acqua Summer di Castello D´Argile, è stata fermata per 15-9 da Latina
24/6/2017
Domani sera, la Pressobasket ospiterà la festa finale della società cestistica algherese. Verranno premiate le sedici squadre partecipanti ai campionati, gli istruttori ,gli allenatori, i dirigenti e gli sponsor
23/6/2017
La compagine algherese ha chiuso imbattuta il girone D delle Finali nazionali del 3x3 di pallacanestro femminile in corso di svolgimento sul parquet dell´Acqua Summer di Castello D´Argile, superando Sistema Rosa, Fortitudo Rosa Bologna e Panthers Roseto
22/6/2017
Il Banco di Sardegna ha annunciato di aver raggiunto l´accordo con il 25enne centro statunitense di passaporto kosovaro, che ad aprile è arrivato alla Sidigas Scandone Avellino, dopo aver iniziato la stagione con la canotta dell´Hapoel Gerusalemme
23/6/2017
Presenza nel pitturato e tecnica: nello scacchiere biancoblu arriva il lungo croato ex Gran Canaria. Il suo marchio di fabbrica è la difesa sotto canestro, dove ha ottime doti di lettura ed è abilissimo a usare il corpo e far valere le sue lunghe braccia per chiudere le percussioni avversarie
© 2000-2017 Mediatica sas