Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaAmministrazione › Polemiche a Cagliari: «Teatro Lirico, che brutto spettacolo»
S.I. 18 gennaio 2015
«È proprio un brutto spettacolo quello che da troppo tempo va in scena intorno al Teatro Lirico di Cagliari». A lamentarsene è Paolo Truzzu, Consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An, che così sintetizza l’ultima paradossale situazione in cui si trova l’Ente:
Polemiche a Cagliari: «Teatro Lirico, che brutto spettacolo»


CAGLIARI - «È proprio un brutto spettacolo quello che da troppo tempo va in scena intorno al Teatro Lirico di Cagliari». A lamentarsene è Paolo Truzzu, Consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An, che così sintetizza l’ultima paradossale situazione in cui si trova l’Ente: con un sovrintendente, Mauro Meli, che firmava atti, stipendi e curava il futuro cartellone, ma che, forse anche a sua insaputa, era decaduto dall’incarico da circa un mese.

«Le funzioni del Sovrintendente uscente cessano contemporaneamente alla cessazione degli organi che lo hanno nominato; in conseguenza dell'approvazione del nuovo Statuto (D.M. del 13 novembre 2014), l'attuale incaricato e con lui i collaboratori direttamente nominati sono scaduti con l'insediamento del nuovo Consiglio di Indirizzo (Cdi), verificatosi in data 22 dicembre 2014», è scritto a chiare lettere in un parere richiesto dal comune di Cagliari al Ministero dei Beni culturali. Parere richiesto l’11 gennaio e arrivato il 14 dello stesso mese.
«È assurdo anche che la programmazione della stagione e il bilancio approvati dal Cdi siano il frutto del lavoro del Sovrintendente appena defenestrato, visto che è stato lui a presentarli», denuncia quindi Truzzu. «Ma è assurdo, soprattutto, che il sindaco Zedda si accorga dopo 20 giorni che Mauro Meli non abbia più titolo per ricoprire il ruolo e gestire il Lirico. Come è assurdo che il primo cittadino non si sia preoccupato di comunicare la composizione del nuovo Cdi al Ministero, cosa di cui si è lamentato lo stesso Mibac».

La commedia che da mesi va in scena intorno al Teatro Lirico di Cagliari rischia di trasformarsi in dramma, però. “Non è più tollerabile che si utilizzi il Teatro come palco per le proprie ripicche personali”, accusa Truzzu. «Farne un teatro di scontro non serve a nessuno, alla città e alle oltre 400 famiglie che vivono grazie al Lirico». Il rischio concreto, e tra le righe minacciato nella lettera arrivata dal Ministero di cui si è parlato, è, infatti, quello del commissariamento cui va incontro l’Ente. «Siamo sicuri si voglia arrivare sino a tanto? Non è forse il caso di fermarsi e pensare al bene del Teatro, di chi ci lavora e della città che si amministra?», si chiede, infine, Truzzu.
Commenti
16:52
Continuano le operazioni di manutenzione in città in diverse zone e su diversi fronti, dall’illuminazione alle manutenzioni dei marciapiedi, al verde. Proseguono senza sosta i lavori di bitumazione delle strade, nel solco del cronoprogramma che sta producendo i risultati attesi
23/5/2017
Il consiglio comunale dà il via libera al documento economico 2016. Il sindaco presenta anche la relazione di fine mandato
23/5/2017
Niente scuse pubbliche alla Polizia municipale dal sindaco Sean Wheeler ma solo un incontro chiarificatore tenutosi questa sera. «Assolutamente inaccertabile» dice «tale richiesta si configura come un ingerenza nella mia attività politica»
© 2000-2017 Mediatica sas