Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportAutomobilismo › Rally di Cagliari: motori accesi dal 7 marzo
S.A. 27 febbraio 2015
Il Rally di Cagliari-Costa del Sud scatterà sabato 7 marzo dal Molo Sanità, dove il giorno dopo ci sarà l´arrivo e la premiazione
Rally di Cagliari: motori accesi dal 7 marzo


CAGLIARI - Dopo dieci anni si riaccendono i motori di un campionato rally a Cagliari, con una novità assoluta: premi in denaro per i primi tre classificati grazie soprattutto allo sponsor Yokohama, con un montepremi di 20 mila euro. Il capoluogo inaugurerà tra una settimana il nuovo Sardegna Rally Cup.

Il Rally di Cagliari-Costa del Sud scatterà sabato 7 marzo dal Molo Sanità, dove il giorno dopo ci sarà l'arrivo e la premiazione. L'evento cagliaritano, presentato oggi, è la prima di sei tappe che interesseranno da qui all'autunno tutta l'isola: a maggio si correrà nell'Ogliastra, a luglio nel Nuorese, a ottobre nell'Oristanese, poi in Gallura e infine nella provincia di Sassari. Sei le prove speciali di quasi 80 km totali, che riguarderanno anche il Sulcis Iglesiente: quattro saranno corse sull'asfalto e due sullo sterrato. Il rally è organizzato dalla scuderia Porto Cervo Racing e dalla Mediterranean Team, ma non sarà monomarca, dunque le vetture potranno montare qualsiasi tipo di pneumatici.

«La Sardegna del Sud è fatta apposta per i rally su sterrato, - ha detto Mauro Nivola della Mediterranean Team - non ci sono altre zone come il cagliaritano adatte a questo tipo di gare. Qui abbiamo trovato tanti vantaggi: la presenza di tante strade secondarie preservate dagli asfalti e grandi centri urbani vicini. Due prerogative che ci hanno fatto scegliere questa terra per la prima edizione del Costa del Sud e prima tappa di campionato». «Il Campionato che nasce quest’anno - dice Mauro Atzei presidente della Porto Cervo Racing – sarà il terreno ideale creare un’eccitante competizione tra equipaggi tutti di classi differenti e in grado di ottenere il passaporto per il montepremi in danaro. Siamo molto orgogliosi di avere ideato e studiato insieme alla più importante scuderia sarda, un progetto così ambizioso».
Commenti
27/5/2016
Tante le novità per la Riviera del Corallo in occasione del Rally Italia Sardegna, tappa italiana del World Rally Championship 2016. Al via i preparativi, tra qualche giorno ad Alghero i primi team
© 2000-2016 Mediatica sas