Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaAeroporto › Nuovo bar aeroporto di Elmas: «Norme gara troppo stringenti»
S.I. 28 febbraio 2015
Modificare la gara per la sub-concessione spazi per allestimento e gestione di aree bar dell´Aeroporto di Cagliari. Allarme delle attività che intervengono per bocca della Confcmmercio Sud-Sardegna
Nuovo bar aeroporto di Elmas: «Norme gara troppo stringenti»


CAGLIARI - Modificare la gara per la sub-concessione spazi per allestimento e gestione di aree bar dell'Aeroporto di Cagliari. Lo chiede il presidente di Confcommercio Sud Sardegna, Alberto Bertolotti, in una lettera inviata alla società di gestione dello scalo di Elmas, la Sogaer, alla Camera di Commercio di Cagliari e all'Autorità Nazionale Anticorruzione, Anac, evidenziando che «“non risulta esistere alcuna azienda in Sardegna che abbia alcuni requisiti richiesti dal bando, come quello relativo al fatturato».

«Diverse imprese nostre associate hanno segnalato l'impossibilità di partecipare alla gara – scrive Bertolotti - rileviamo infatti che il requisito relativo al 'fatturato dell’impresa maturato negli ultimi tre bilanci chiusi riferito a un unico esercizio per l’attività di bar/caffetteria aperta al pubblico svolta all’interno di strutture commerciali complesse, ad alta frequenza di pubblico quali aeroporti, stazioni ferroviarie o marittime, autostrade' risulta essere esageratamente stringente. Il fatturato minimo previsto dal bando, infatti, non dovrà essere inferiore a 4.700.000 euro per ciascun anno».

«Questo fatto comporta un'evidente compressione, se non una vera e propria vanificazione, del principio di massima partecipazione alle gare pubbliche – sottolinea – e si chiede, pertanto, al responsabile del procedimento di ravvedere in autotutela i documenti di gara e di rettificare i requisiti richiesti al fine di consentire le condizioni che permettano di adempiere al principio di favor partecipationis».
Commenti
18:21
«Ma alcune ipotesi appaiono confortanti», sottolinea l´assessore regionale dei Trasporti. «Appare quindi ampiamente giustificata l´estrema cautela e circospezione che ha ispirato l´agire della Regione in questa vicenda», ha poi concluso
14:34
La Commissione Europea condanna Cagliari ed Olbia e conferma la validità dei contributi co-marketing avviati nel 2002 dalla Presidenza Pili. «Pronti alla mobilitazione contro la privatizzazione degli aeroporti che porta a scomparsa low cost», dichiara l´ex presidente della Regione Sardegna Mauro Pili
16:19
Così il sindaco di Alghero, capofila dei primi cittadini del Nord Sardegna che stanno portando avanti la battaglia per evitare la fuga di Ryanair dallo scalo Riviera del Corallo, commenta la decisione assunta dalla Commissione Ue sugli aiuti di stato alle compagnie low cost in Sardegna
19:31
«Attendiamo di leggere pronuncia integrale per capire effetti reali», dichiarano i vertici regionali delle due associazioni di categoria
19:01
Facciamo chiarezza: quello che arriva da Bruxelles oggi è un siluro per l´ex Giunta di Centrodestra guidata da Cappellacci che ha voluto stravolgere il sistema precedente di sostegno al traffico aereo da e per la Sardegna, già sperimentato fino al 2010, verificato e considerato legittimo dalla Commissione
8:31
Lo scalo ha completato con successo le procedure per entrare a far parte del programma Airport Carbon Accreditation promosso da Aci Europe, l´associazione degli aeroporti europei
27/7/2016
L’assessore Deiana che per due anni non ha seguito neppure il parere di un esperto di sua assoluta fiducia, ovvero se stesso nella precedente veste di consulente della Sogeaal, si fiderà dello studio commissionato dal sindaco Bruno e romperà gli indugi?
13:10
La Commissione europea conferma pienamente le indiscrezioni sui procedimenti in corso per i presunti aiuti di stato alle compagnie aeree riconoscendo la regolarità dell'operato del mamagement e della Regione nei confronti dei contratti Ryanair su Alghero. Problemi solo per gli scali di Olbia e Cagliari
19:16
Sarebbe opportuno commentare una sentenza e non un comunicato stampa, anche se dell´Unione Europea, ma di fronte a commenti che vanno oltre i confini del ridicolo occorre almeno ristabilire i punti fermi e dare il merito a chi lo ha
© 2000-2016 Mediatica sas