Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSicurezza › Ganau ad Alfano: «mantenete impegni»
S.A. 4 marzo 2015
Il presidente Ganau ha consegnato al ministro dell’Interno, Angelino Alfano l’atto approvato martedì dalla prima commissione permanente del Consiglio regionale
Ganau ad Alfano: «mantenete impegni»


CAGLIARI - Il presidente Ganau ha consegnato al ministro dell’Interno, Angelino Alfano l’atto approvato martedì dalla prima commissione permanente del Consiglio regionale. Pochi minuti dopo la conclusione dell’intervento del rappresentante del Governo e della firma del protocollo per la promozione e la diffusione della cultura della legalità sottoscritto dai prefetti sardi [LEGGI], dal presidente Pigliaru e da quello dell’Anci, Piersandro Scano, il presidente dell’Assemblea sarda ha avuto modo di scambiare due parole con il rappresentante del Viminale e di consegnargli personalmente la risoluzione approvata dai componenti della prima commissione regionale sul fenomeno delle intimidazioni nei confronti degli amministratori locali in Sardegna.

«L’auspicio - dichiara il presidente Ganau – è che gli impegni presi oggi dal Ministro Alfano vengano mantenuti e che si dia seguito nell’immediato agli obiettivi dichiarati nel protocollo d’intesa appena sottoscritto. Personalmente e lo dico anche da ex sindaco trovo necessaria e utile la scelta di promuovere interventi specifici nelle scuole mirati alla diffusione anche tra i più giovani di una cultura della legalità, azione questa i cui effetti ovviamente potranno sortire un risultato soltanto a lungo termine».

«Detto questo però trovo più interessante, aldilà degli impegni contenuti nel protocollo – aggiunge il presidente - quanto dichiarato dal ministro in merito alle due proposte che domani porterà al tavolo di confronto con l’Anci nazionale: l’istituzione di un osservatorio permanente al Viminale sugli atti intimidatori contro gli amministratori locali e soprattutto la scelta di costituire insieme all’Anci un fondo assicurativo a favore dei sindaci che subiscono intimidazioni». «Credo che quest’ultima proposta - conclude - sia un primo vero riconoscimento da parte dello Stato della portata del fenomeno che colpisce in maniera così ampia non solo la Sardegna ma anche la Sicilia, la Puglia e la Calabria; a questo deve essere associato, così come indicato nella risoluzione consegnata al ministro, la definizione di una norma ad hoc da introdurre nel sistema penale italiano, che riconosca l’attentato contro i pubblici amministratori».

Nella foto: Gianfranco Ganau
Commenti
12:51
A bordo ci sono 434 uomini, 74 donne e 111 minori. A scendere per primi i malati i feriti, i bambini e le donne di cui cinque incinte
11:00
Il Corpo Polizia Municipale di Cagliari ha reso noto il calendario indicante i giorni e i luoghi in cui saranno operativi gli strumenti di controllo della velocità per il mese di luglio 2016
15:40
Nella città di Sassari l’operazione Safety Car si è svolta nelle giornate del 22 e 23 giugno scorsi ed ha visto la partecipazione congiunta di pattuglie della Sezione Volanti, della Squadra Mobile, della Sezione di Polizia Stradale di Sassari e del Reparto Prevenzione Crimine Sardegna di Abbasanta
27/6/2016
La Polizia di Stato ha concluso l’operazione ad alto impatto “Safety Car”, che ha coinvolto il territorio provinciale per prevenire e contrastare il fenomeno dei furti e delle rapine di auto, motoveicoli ed autocarri
22:41
Oggi, Abbasanta ha ospitato l´incontro con le organizzazioni di volontariato Aib, organizzato dalla Protezione Civile, alla presenza dell´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano e del direttore regionale Graziano Nudda
27/6/2016
Sono state ultimate a mezzanotte e mezza le operazioni di identificazione e le visite mediche dei 737 migranti arrivati ieri a bordo della nave norvegese Siem Pilot al porto canale di Cagliari. Intanto per domani è previsto l´arrivo a Cagliari di un´altra nave
© 2000-2016 Mediatica sas