Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaRegione › «Pigliaru in ritardo sull´Expo»
S.I. 14 marzo 2015
Così Cappellacci: «Secondo quanto ci risulta, a distanza di mesi dalla delibera di dicembre che stanziava 410 milioni di euro e a pochissimo tempo dall’inizio dell’evento, la Giunta Pigliaru ancora non ha definito con Laore le azioni di promozione delle produzioni agroalimentari a marchio di qualità per l’Expo 2015».
«Pigliaru in ritardo sull´Expo»


CAGLIARI - «Secondo quanto ci risulta, a distanza di mesi dalla delibera di dicembre che stanziava 410 milioni di euro e a pochissimo tempo dall’inizio dell’evento, la Giunta Pigliaru ancora non ha definito con Laore le azioni di promozione delle produzioni agroalimentari a marchio di qualità per l’Expo 2015». Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, consigliere regionale di Forza Italia e già presidente della Regione Sardegna.

«Visto che si accumulano ritardi – prosegue Cappellacci- e che i suoi assessori non mettono nell’azione di governo la stessa foga che mettono nei comunicati stampa, che non smentiscono ma confermano le nostre obiezioni, forse sarebbe meglio che il presidente della Regione riferisse in Consiglio sullo stato dell’arte della partecipazione della Sardegna all’Expo 2015. In tale occasione – prosegue Cappellacci- il presidente potrebbe altresì spiegare in che cosa consistano i ‘ritardi’ e i ‘problemi’ di cui si parla nella determinazione che proroga al 10 aprile, ovvero meno di tre settimane dall’inizio dall’evento l’Avviso “Contributi alle Pmi per la partecipazione a Expo Milano 2015»

«Considerato che l’investimento complessivo deliberato dalla Giunta è di tre milioni e mezzo di euro – ha concluso Cappellacci- e che l’Expo rappresenta un’opportunità imperdibile per un’isola come la nostra, i sardi hanno diritto di sapere con chiarezza che cosa sta succedendo”»
Commenti
29/4/2017
Il 2 maggio, si riuniscono la Prima Commissione Autonomia (alle ore 15) e la Quarta Ambiente (alle 16.30). All’ordine del giorno, l’audizione degli Ordini degli ingegneri e degli architetti e del Collegio dei geometri
28/4/2017
«Le Regioni devono unire le forze per rivendicare i propri diritti con il governo», ha dichiarato il vicepresidente regionale Raffaele Paci, che ha partecipato alla due giorni di approfondimento organizzata dal Consiglio regionale in collaborazione con la Conferenza dei presidenti delle assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome
29/4/2017
Entro maggio è prevista la sottoscrizione del primo accordo di programma. Intanto, Nuoro, ha ospitato un incontro per la verifica dell´iter, con la presenza degli assessori regionali degli Affari generali Filippo Spanu e della Cultura Giuseppe Dessena
29/4/2017
«Difficoltà dovute a norme completamente nuove. Lavoriamo per superarle e garantiamo trasparenza dei conti pubblici», dichiara l´assessore regionale del Bilancio
29/4/2017
E’ inutile che mandi patetici comunicati con il suo “lo ho detto e lo ripeto”, l’assessore Paci e la Giunta Pigliaru sono stati bocciati prima dai numeri, poi dalla Corte Costituzionale e ora anche dalla Corte dei Conti
© 2000-2017 Mediatica sas