Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie A: Cagliari beffato in extremis, 1-1
Antonio Burruni 14 marzo 2015
Al Sant´Elia, i rossoblu giocano una buona gara e passano in vantaggio nel primo tempo con Joao Pedro, ma, in pieno recupero, si fanno raggiungere da una rete dell'ex Vecino
Serie A: Cagliari beffato in extremis, 1-1


CAGLIARI - Rabbia rossoblu. Nella sfida valida per la ventisettesima giornata del campionato di serie A, disputata al "Sant'Elia", il Cagliari gioca una buona gara e passa in vantaggio nel primo tempo con Joao Pedro, ma, in pieno recupero, si fan raggiungere da una rete dell'ex Vecino.

PRIMO TEMPO. Rispetto alle formazioni della vigilia, c'è da segnalare tra gli ospiti che Tonelli non ha recuperato dalla distorsione alla caviglia e va in tribuna, mentre, in attacco, mister Sarri ha preferito il giovane Mchelidze all'esperto Tavano. Prima del match, è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell'arbitro Luca Colosimo. Cagliari subito all'attacco. Ma il primo tiro degno di nota è dell'Empoli, con Maccarone, che al 5' chiama Brkic alla parata comunque agevole. Due minuti dopo, arriva la prima ammonizione, all'indirizzo di Diego Farias, che stende Mario Rui. Al quarto d'ora, dopo un momento favorevole agli ospiti (ma con Brkic mai impegnato), il Cagliari prova a rendersi pericolo palla a terra; ripartenza di Diego Farias, sponda di Longo e M'Poku calcia sul fondo. I rossoblu passano in vantaggio al 19' con Joao Pedro, che riceve palla sui 20metri, arriva al limite dell'area e fa partire in destro a giro che batte Sepe. Tre minuti dopo, Brkic è pronto in uscita bassa ad anticipare Mchelidze su cross basso di Maccarone dalla destra. Al 23', Sepe si salva in corner su conclusione dai 20metri di Crisetig. Al 24', il portiere toscano deve respingere una conclusione di M'Poku. Sulla continuazione dell'azione, Joao Pedro calcia di poco alto. Due minuti dopo, punizione dal limite dello stesso Joao Pedro e palla che colpisce il palo più lontano e finisce sul fondo. Poco oltre la mezz'ora di gioco, Saponara si infila nella difesa rossoblu, entra in area e mette al centro per Maccarone, che calcia alle stelle un rigore in movimento. Al 32', Sau scende sulla sinistra e tocca indietro per M'Poku, ma ancora il palo alla sinistra di Sepe dice di no ai padroni di casa. Al 36', Sepe respinge corto su Diego Darias ed Hysaj salva prima che Joao Pedro arrivi al tap-in sottomisura. Allo scadere, Signorelli prova la punizione dal lato corto dell'area, ma la palla finisce oltre il secondo palo. Il primo tempo si chiude con il Cagliari in vantaggio per 1-0.

SECONDO TEMPO. Le due compagini tornano in campo riproponendo gli stessi ventidue effettivi che hanno concluso la prima frazione di gioco. L'Empoli ci prova, ma il Cagliari si salva e cerca la ripartenza velenosa che chiuda il match, per ora senza riuscirci. Al 55', primo cambio del match, con gli ospiti che inseriscono Pucciarelli al posto di Mchelidze. Subito dopo, Diego Farias batte Sepe con un inserito fulmineo, ma l'arbitro annulla per un fuorigioco molto dubbio. Al 57', ammonizione per Balzano, che, diffidato, salterà la sfida di sabato sul campo del Milan. Un minuto dopo, Croce lascia il posto a Zielinsky. Inizia a piovere con insistenza sul Sant'Elia, con il Cagliari che gioca anche contro vento. Al 68', Sarri esaurisce i cambi a sua disposizione, inserendo Verdi al posto di Saponara. Subito dopo, Vecino ha una buona palla in area, ma spara rasoterra sul fondo. Al 73', primo cambio anche per il Cagliari, con Cop che prende il posto di Sau. Subito dopo Sepe deve uscire per fermare un attacco rossoblu, prima su Cop e poi su Dessena. Al 74', giallo per Zielinsky, che stende Diego Farias. Ad un quarto d'ora dal termine, dentro Caio Rangel e fuori un positivo Diego Farias. Amnesia difensiva del Cagliari, che si fa cogliere impreparata su un calcio piazzato: Diakite salva a corpo morto su conclusione da due passi di Rugani. A nove minuti dalla fine, anche Zeman esaurisce i suoi cambi: fuori M'Poku e dentro Husbauer. L'arbitro concede tre minuti di recupero. Brkic ancora attento in uscita bassa su azione susseguente a calcio d'angolo. A 30” dalla fine, l'ex Vecino punisce il Cagliari, disattento su un traversone che attraversa tutta l'area senza che la difesa riesca a liberare.

CAGLIARI-EMPOLI 1-1:
CAGLIARI: Brkic, Balzano, Ceppitelli, Diakité, Murru, Dessena, Crisetig, Joao Pedro, Diego Farias (30'st Caio Rangel), Sau (28'st Cop), M'Poku (36'st Husbauer). Allenatore Zdenek Zeman.
EMPOLI: Sepe, Hysaj, Rugani, Barba, Croce (13'st Zielinsky), Vecino, Signorelli, Saponara (23'st Verdi), Mchelidze (10'st Pucciarelli), Maccarone. Allenatore Maurizio Sarri.
ARBITRO: Rizzoli di Bologna.
RETE: 19' Joao Pedro, 47'st Vecino.

Le Partite della Ventisettesima Giornata:
Palermo-Juventus 0-1
Cagliari-Empoli 1-1
Atalanta-Udinese (domenica, 15)
Genoa-Chievo Verona
Sassuolo-Parma
Hellas Verona-Napoli (ore 18)
Inter-Cesena (20.45)
Fiorentina-Milan (lunedì, ore 19)
Torino-Lazio
Roma-Sampdoria (21)

La Classifica: Juventus*** 64; Roma 50; Lazio e Napoli 46; Fiorentina e Sampdoria 42; Genoa* 37; Inter e Torino 36; Milan e Palermo*** 35; Udinese* 31; Empoli*** 30; Hellas Verona e Sassuolo 29; Chievo Verona 26; Atalanta 24; Cagliari*** 21; Cesena 20; Parma** (-3) 9. (* una partita in meno; ** due partite in meno; *** una partita in più).
Commenti
10:02
I rossoblu bagneranno il loro ritorno nella massima serie esordendo domenica 21 agosto allo stadio Marassi contro il Genoa. Prima in casa, sette giorni dopo, contro la Roma
21/7/2016
I rossoblu esordiranno nel terzo turno della Coppa Italia contro la vincente delle due sfide che vedranno scendere in campo Robur Siena, Messina e Spal
20/7/2016
Una rete di Marco Sau in apertura basta per battere 1-0 i russi del Terek Grozny. Al 73´, Diego Farias si è visto parare un calcio di rigore da Godzyur Soddisfatto della prestazione mister Rastelli
21/7/2016
Dopo il primo raduno tenutosi ieri, la società algherese ne ha già organizzato un altro, in programma lunedì sera, sempre al Don Bosco
© 2000-2016 Mediatica sas