Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Basket: continua il sogno play-off del Cus
A.B. 25 marzo 2015
La compagine cagliaritana doma la Ceprini Costruzioni Orvieto per 82-70 e, ad una giornata dalla fine della regular season, punta ad allungare la stagione
Basket: continua il sogno play-off del Cus


CAGLIARI - Il sogno play-off continua. Archiviata la pratica Orvieto con il punteggio di 82-70, il Cus Cagliari ha già la mente rivolta alla gara contro il Vigarano, che deciderà la stagione. Infatti, le emiliane hanno battuto la Triestina per 51-67, mentre il Battipaglia ha perso a Venezia per 89-74. Saranno gli ultimi 40' di gioco a decidere la stagione, con il Battipaglia che riposerà ed il Cus Cagliari che, in caso di vittoria contro il Vigarano, accederebbe alla seconda fase del campionato.

La gara odierna non ha avuto storia, le universitarie hanno giocato con la solita grinta e determinazione, concedendo ben poco alle avversarie, salvo un inevitabile rilassamento nel finale, quando le umbre hanno limato lo svantaggio. E’ la Ceprini Costruzioni Orvieto ad iniziare con il piede giusto, grazie alle triple di Burkholder e Sarni, ma le cagliaritane non si lasciano intimorire e con Soli, Reke e Liston trovano il primo allungo (17-12). Il ritmo è alto e la gara divertente e la prima frazione si chiude sul 26-18. Nel secondo intertempo il quintetto di Romani prova a limare lo svantaggio con quattro punti consecutivi (26-18), però il Cus inserisce il turbo e con un mini break di 15-0 scava il solco decisivo (41-22). E’ la solita Burkholder ad interrompere l’emorragia di punti, ma il Cus non abbassa la guardia e con Stoppa va al riposo sul 47-25.

Al rientro in campo dall'intervallo lungo, le ragazze di coach Antonello Restivo non fanno altro che controllare la gara, regalando anche momenti di bella pallacanestro. Nel finale, sul + 20, arriva puntuale il calo di tensione che permette alle ospiti di limitare i danni. Niente di preoccupante però, la vittoria è saldamente nelle mani di Arioli e compagne, che ora possono già pensare all’operazione Vigarano.

CUS CAGLIARI-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO 82-70:
CUS CAGLIARI: Micovic 20, Bogoje 8, Carta, Stoppa 4, Scano ne, Gatti, Arioli 5, Reke 10, Soli 4, Liston 31. Coach Antonello Restivo.
CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO: Harden 8, Di Gregorio 4, Baldelli ne, Granzotto 2, Gaglio 4, Sarni 12, Ridolfi, Brezinova 21, Bove, Burkholder 19. Coach Romano.
ARBITRI: Dori, Rudellat e Chersicla.
PARZIALI: 26-18, 47-25, 69-49.
TIRI LIBERI: Cus 9/10; Orvieto 17/21.
Commenti
14:08
L’esperto play americano arriva a Sassari: esperienza, tiro e leadership al servizio del Banco di Sardegna
7/12/2016
Alla Crs di Zielona Gora, il Banco di Sardegna Sassari ha ceduto 81-78 contro lo Stelmet, nel match valido per l´ottava giornata della Basketball Champions League
© 2000-2016 Mediatica sas