Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Selargius: la solidarietà di Pigliaru e Ganau
A.B. 26 settembre 2014
Il presidente della Regione Autonoma della Sardegna e del Consiglio Regionale hanno dichiarato la loro solidarietà al sindaco Gian Franco Cappai, vittima di un attentato incendiario nella notte
Selargius: la solidarietà di Pigliaru e Ganau


SELARGIUS – «A nome mio e di tutta la Giunta esprimo la massima solidarietà contro l’inqualificabile atto intimidatorio». Questo il testo del telegramma che, nel pomeriggio di venerdì, il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ha inviato al sindaco di Selargius Gian Franco Cappai, vittima ieri notte di un attentato incendiario [LEGGI].

«Esprimo massima solidarietà, anche a nome dell’assemblea regionale che rappresento, al sindaco di Selargius, Gianfranco Cappai per il vile atto intimidatorio che lo ha visto ieri sera protagonista». Il presidente del Consiglio Regionale Gianfranco Ganau interviene in merito all’incendio di origine dolosa che ha visto coinvolta questa notte la macchina del primo cittadino di Selargius, sottolineando come non sia neanche lontanamente immaginabile pensare che atti intimidatori di questo tipo, fatti da veri criminali, possano modificare o condizionare l'operato di un’Amministrazione, volto esclusivamente nell'interesse dei cittadini e per il miglioramento delle città che si governano, oggi sempre con più difficoltà.

«Ho piena fiducia nell'attività investigativa – prosegue il presidente Ganau - che sono convinto porterà ad individuare al più presto i colpevoli. Purtroppo la lunga serie di episodi criminali ed atti intimidatori rivolti contro i rappresentanti degli Enti Locali prosegue senza alcuna battuta d'arresto e senza che si apprezzino le misure e le attenzioni al gravissimo fenomeno che diversi Ministri della Repubblica italiana hanno assunto negli anni nei confronti degli Amministratori della nostra Regione».

Nella foto: il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru
Commenti
16:08
Oltre 200 persone identificate, 150 mezzi e dieci locali controllati. E´ il bilancio del primo straordinario controllo del territorio portato a termine dai Carabinieri della Compagnia di Cagliari e del Nas
24/6/2016
I finanzieri della Tenenza di Sanluri hanno scoperto un sofisticato sistema di elusione fiscale posto in essere da un’impresa del Medio Campidano operante nel settore immobiliare
23/6/2016
I giudici della Corte d´Appello di Cagliari hanno confermato la pena per l´ex assessore regionale dei Trasporti Marco Carboni, accusato di aver aggredito l´ex moglie tre anni fa
19:01
Due delle quattro strutture messe a disposizione dei clienti come servizio sostitutivo di acqua potabile, in occasione dei lavori al potabilizzatore di Bidighinzu, sono state danneggiate nelle prime ore della mattina in Viale Adua ed in Via Pirandello
23/6/2016
Una suora di mezza età è caduta nella trappola di una falsa direttrice di banca e di un falso avvocato che hanno approfittato del suo dolore, per la morte di una consorella alla quale era particolarmente legata, per farsi consegnare attraverso un bonifico bancario la somma di 3500euro
12:27
La Squadra Mobile della Questura di Sassari ha identificato e segnalato all’Autorità Giudiziaria un 37enne greco responsabile di truffa pluriaggravata in ambiente sportivo
24/6/2016
Denunciato a piede libero T.H., tunisino di 19 anni, perché trovato in possesso di una Mountain Bike marca Scott rubata poco prima
22/6/2016
I genitori di un ragazzo con problemi di ludopatia hanno chiamato gli agenti, che hanno controllato un circolo privato nella zona di Piazza Giovanni, a Cagliari
23/6/2016
I reati contestati dai Carabinieri ai due proprietari sono incendio in concorso, simulazione di reato, danneggiamento fraudolento di beni assicurati al fine di ottenere un indennizzo assicurativo
23/6/2016
I giudici sassaresi hanno riconosciuto che i due ex operai erano stati effettivamente sottoposti alle inalazioni per più di vent´anni, dal 1973 al 1996, la Corte d´appello ha dato loro ragione e ha disposto che l´Inps riveda la loro anzianità contributiva
© 2000-2016 Mediatica sas